vite

Storia

La Vite presenta delle origini particolarmente lontane nel tempo, dal momento che si sviluppa all段nterno del continente europeo a partire dal Terziario, anche se il suo impiego si fa risalire al Neolitico: all段nterno delle zone mediterranee del vecchio continente la coltivazione della vita veniva esercitata soprattutto per la produzione di uve da vino; al contrario, all段nterno dell脱uropa caucasica, la vite veniva impiegata solamente per la produzione di uva da tavola.

Ad ogni modo, il nome scientifico che accompagna questa pianta quello di Vitis Vinifera e si caratterizza per essere anche conosciuta come vite europea, nonostante la corretta denominazione dovrebbe essere quella di vite euroasiatica.

Un gran numero di testimonianze che ci arrivano dal popolo dei Sumeri, permettono di capire come la vite veniva gi coltivata nel corso del III millennio a.C. per la produzione del vino.

In Italia sembra che le prime coltivazioni si possano far risalire al X secolo avanti Cristo.

vite

250 X ACCESSORI CONNETTORE VITE COLORE ARGENTO 8x4mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,74€


Caratteristiche botaniche

vite2 La vite si caratterizza per essere una pianta che appartiene alla categoria delle rampicanti e che presenta un tipico portamento che viene influenzato dal modo in cui viene allevata, anche se nella maggior parte dei casi irregolare.

La ramificazione della pianta della vite avviene per mezzo di tre importanti tipologie di gemme: si parte dalle gemme dormienti, che si caratterizzano per la produzione dei germogli nel corso della stagione primaverile successiva, mentre un altro tipo di gemme sono quelle definite pronte, che si sviluppano nel medesimo anno dei germoglio detti femminelle, mentre le gemme latenti consentono lo sviluppo di germogli particolarmente vigorosi.

Le foglie hanno una tipica conformazione palmata e, nella maggior parte dei casi, sono suddivise in 3 o 5 lobi, con un margine dentato in modo irregolare.


  • fenologia Il ciclo che si svolge ogni anno e che riguarda la pianta della vita si divide in due tronconi, ovvero ciclo vegetativo e ciclo riproduttivo.All段nterno del ciclo vegetativo abbiamo la possibilit d...
  • forme di allevamento della vite Tra le varie forme di allevamento della vite troviamo il sistema casarsa impiegato, nella maggior parte dei casi, all'interno della regione del Friuli Venezia Giulia, in cui tra l'altro stato anch...
  • vite La vite, quella che viene consumata fresca o utilizzata per la vinificazione, una pianta rappresentata dalla famiglia della vitis vinifera, di cui si contano quasi mille varieta diverse. La vitis vi...
  • Uva Vittoria L'uva da tavola quell'uva appartenente alla vitis vinifera che non ha buoni risultati nella vinificazione, sia per caratteristiche che per tipo di allevamento. Chiaramente rappresenta una parte impo...

Fischer Tas. Nylon Sx 6S C/Vite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,64€
(Risparmi 2,26€)


vite: Frutto

Il frutto della vite corrisponde, in pratica, ad una bacca che viene molto pi comunemente chiamata con il nome di acino: si tratta di un elemento che varia per quanto riguarda la colorazione della bacca una volta che giunta a maturazione.

infatti, soprattutto in relazione al vitigno, c定 la possibilit di trovare delle bacche che spaziano dal colore verde al giallo, senza dimenticare il rosso-violaceo, ma anche il nero fino al bluastro.

Ovviamente, anche le varie condizioni climatiche ed ambientali possono fortemente incidere sulla colorazione che assumer la bacca una volta che maturata.

La forma degli acini , nella maggior parte dei casi, sferica, mentre la conformazione del grappolo che si viene a formare , di solito, conica o piramidale, anche se in alcuni casi si pu anche un grappolo dallo sviluppo tipicamente cilindrico.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO