Uva Vittoria

L'uva da tavola

L'uva da tavola è quell'uva appartenente alla vitis vinifera che non ha buoni risultati nella vinificazione, sia per caratteristiche che per tipo di allevamento. Chiaramente rappresenta una parte importante della nutrizione umana e un tipo di coltivazione voluto proprio per questo scopo. Infatti, oltre alle caratteristiche che prevedono un'acidità minore, poco gradita nel consumo fresco, le uve dedicate alla tavola vogliono una maturazione completa, che permetta agli zuccheri di sostituire completamente i vari acidi presenti negli acini e che gradualmente vanno a diminuire. Generalmente è molto difficile che un'uva da vino possa essere consumata a tavola, in quanto conserva quell'acidità essenziale per produrre il vino.

Uva Vittoria

Adriano Celentano - Bluff + Asso + Il bisbetico domato Volume 01

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,89€
(Risparmi 1,1€)


L'uva Vittoria

L'uva Vittoria è un'uva da tavola a bacca bianca ottenuta tramite clonazione in Romania all'Istituto di Ricerche Orticole di Dragasani. La clonazione ha coinvolto due delle varietà più importanti nella produzione da tavola, la Regina e la Cardinal, con un incrocio mirato per ottenere grandi grappoli a forma piramidale. Anche gli acini hanno grandi dimensioni, a forma tonda e di un bel giallo, con abbondante pruina a ricoprire e una polpa molto invitante, dal succo abbondante e mediamente dolce, grazie al 15% di parte in zuccheri. I grappoli sono tra i più pesanti e produttivi tra le uve da tavola, con un peso compreso tra i 600 e gli 800 grammi, grazie ad acini del peso medio di 7 grammi. Le rese si aggirano quindi intorno ai 25 kg per pianta, che vanta anche un'ottima vigoria e resistenza ai trasporti. Il germogliamento è precoce e compare nella prima decade di aprile, mentre l'uva matura nella prima decade di luglio, altrettanto precocemente, con le raccolte che si iniziano invece in agosto nei climi più freddi.


  • uva vittoria L'uva da tavola presenta delle differenze dall'uva da vino, pur essendo appartenenti alla stessa famiglia botanica, la Vitis Vinifera, con alcuni sconfinamenti nella Vitis Lambrusca.Infatti sono poc...
  • pizzutella L'uva Pizzutella è un vitigno bianco da tavola molto antico, autoctono dell'Italia. Esiste anche una varietà a bacca rossa ma è rara e poco coltivata. D'altra parte le varietà rosse sono sempre in min...
  • Uva Mazzarrone L'Uva Mazzarrone è un'uva da tavola autoctona dell'Italia tra le più apprezzate e ricercate dai consumatori. Vitigno a bacca bianca, la Mazzarrone ha un origine siciliana, terra che ancora oggi ne ha ...
  • uva L'uva da tavola non è la stessa che viene sfruttata per la vinificazione, pur appartenendo alla stessa grande famiglia, la vitis vinifera, e pur avendo chiaramente caratteristiche molto simili. Quel c...

Vivai Le Georgiche Uva Spina Bianca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,5€


Uva Vittoria: La coltivazione

L'uva Vittoria riveste per queste sue caratteristiche produttive un'importanza fondamentale per l'industria agroalimentare che ha dato il via a moltissime sperimentazioni migliorative sia per aumentarne le rese che per incrementare la qualità. Vengono quindi praticate delle diverse nutrizioni della pianta al fine di ottenere questi risultati attraverso i fitormoni organici, elementi essenziali per la crescita vegetativa. Tra le sperimentazioni anche l'inserimento di aminoacidi veicolatori di sostanze azotate, come noto molecole fondamentali nella costruzione delle cellule vegetali in quanto poste a collegamento tra i vari minerali e il carbonio, in particolare nel legame con il manganese.


  • uva vittoria L'uva Vittoria fa parte delle varietà bianche da tavola e deriva da uno speciale tipo di incrocio realizzato in Romania.
    visita : uva vittoria

COMMENTI SULL' ARTICOLO