Cantinette frigo per vino

Presente e futuro della conservazione del vino

Quando si dice che “le cose cambiano”, si fa riferimento a tutto ciò che ci circonda. Ad ogni singolo ambito, ad ogni singola disciplina e passione. In questo sistema in costante mutamento, non fa di certo eccezione l’enologia. Si tratta di un angolo privilegiato e ricercato inserito nella più ampia sfera della gastronomia, ma sempre in cambiamento. A onor del vero, va sottolineato il fatto che tuttavia ancora oggi i vini migliori siano quelli prodotti in ossequio alle regole e alle tradizioni antiche, perché oltre a rappresentare un ambito in costante mutamento, l’enologia affonda le proprie radici nella notte dei tempi. Con il trascorrere dei secoli e degli anni, sono cambiate tante cose: è cambiato il modo di concepire il vino: da bibita adibita prevalentemente all’accompagnamento dei pasti, a prodotto molto più largo dal punto di vista dell’impiego. Sono stati abbattuti diversi tabù, legati all’intolleranza ma anche agli abbinamenti. Non pochi sono coloro che si dicono convinti di poter utilizzare il vino rosso anche sul pesce e sui piatti delicati. Così come non mancano quelli che bevono solo vino bianco, e lo accompagnano praticamente a tutto. Insomma, l’enologia oggi e l’enologia domani non possono che andare costantemente a braccetto, prima di dividersi di fronte ad un’analisi approfondita.
cantinetta

Klarstein Barolo cantinetta vino frigo minibar (3 ripiani in acciaio, 48 litri, 16 bottiglie, illuminazione interna LED, Classe A) - nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 174,99€


La cantina oggi

cantinetta frigoUno dei modi per comprendere a fondo come le cose siano cambiate a cavallo tra gli anni, è sicuramente legato all’analisi della conservazione. Come si conservava il vino ieri e come si conserva oggi. E’ cambiato il ruolo della cantina, e i connotati di questo spazio nell’immaginario collettivo. Un tempo la cantina era semplicemente un luogo di lavoro, la patria del vino, dove questo si produceva e si confezionava. Era un luogo sostanzialmente inospitale, dove si faceva fatica a resistere per più tempo, a causa dell’elevato tasso di umidità. Insomma, si rimaneva in cantina solamente per il tempo di prendere la bottiglia desiderata, oppure di portare a termine il lavoro necessario. Oggi le cose sono cambiate, e in maniera pressoché radicale. La cantina è sempre un luogo di lavoro, di conservazione del vino, ma da diversi anni è anche qualcos’altro. Basti pensare alla frequenza con cui le maggiori case di produzione aprono i battenti a turisti e curiosi provenienti da tutto il mondo. La cantina non è più, in altre parole, un luogo esclusivamente adibito alle ore lavorative, ma è molto di più.

  • accessori cantina Una cantina è quell’ambiente dentro cui ci si occupa delle fasi fondamentali della produzione del vino. Si parte dalla pigiatura delle bacche per poi terminare il processo con la conservazione del pro...
  • negozio enologia Vi è mai capitato di ricevere, o di farvi, una domanda del tipo: “Da cosa nasce un buon vino?”, oppure “cosa non deve mancare intorno a me se decido di provare a fare il vino?”. Ebbene, sono domande s...
  • torchio In altri articoli di questa sezione abbiamo visto quanto numerosa sia la schiera dei prodotti per enologia, utilissimi alla lavorazione dell’uva e ai fini dell’ottenimento di un vino di qualità. Ebben...
  • torchio idraulico Molto spesso, quando ci si trova davanti a una bottiglia di vino, si ha l’impressione di avere di fronte un oggetto come un altro, certo buono da gustare ma in fondo semplice da ottenere. Ebbene, tra ...

Tristar WR-7512 Cantinetta Doppia Zona

Prezzo: in offerta su Amazon a: 199,9€
(Risparmi 49,1€)


Cantinette frigo per vino

Se a questo cambio di orientamento filosofico, aggiungiamo l’avvento in ambito commerciale di articoli che riescono a riproporre le medesime condizioni climatiche della cantina, e consentire la conservazione del vino anche entro le mura domestiche, il gioco è presto fatto: si può avere una cantina a casa senza troppa difficoltà, e soprattutto senza andare incontro ad una spesa eccessivamente elevata. La soluzione sono le cantinette frigo per vino, per alcuni semplici complementi d’arredo, per altri il modo migliore per coltivare a 360° la passione per l’enologia senza disporre di uno spazio adibito a cantina, impegnativo e decisamente più costoso. Insomma, quando abbiamo detto che “le cose cambiano”, facevamo riferimento soprattutto all’avvento di questi articoli, così vari nella tipologia eppure così amati dagli appassionati di enologia. Se state pensando di acquistarne uno, ma avete paura di non riuscire a convincere la vostra donna dell’importanza di questo acquisto, state pure tranquilli, perché oltre che sull’importanza oggettiva della cantinetta, potrete far leva sul fattore estetico. Abbiamo visto, infatti, come ce ne siano di vari tipi, ebbene, è possibile scegliere tra cantinette spartane e semplici, ed altre più belle esteticamente e capaci di diventare facilmente un tutt’uno con l’arredamento.


Tipologie e prezzi

Ci sono cantinette piccole ed economiche, ed altre più grandi e spaziose, ma sempre utilissime. Le cantinette frigo per vino consentono di riprodurre, entro i confini domestici, le medesime condizioni ambientali che contraddistinguono una cantina classica, ma andando incontro ad una spesa inferiore. Non c’è di meglio, quando ci si appresta a cenare (magari con degli amici o con ospiti che si hanno a cuore), che scegliere il vino ideale sapendo di stapparlo ad una temperatura perfetta. Già, perché le cantinette variano anche nelle caratteristiche, e se è vero che la maggior parte di esse consente l’inserimento di una sola temperatura, è anche vero che le cantinette migliori riescono addirittura a ricreare condizioni climatiche differenti, consentendo di conservare il vino bianco separatamente da quello rosso, e rosato, e sono perfino dotate di un angolo dedicato allo spumante. Addirittura, scegliendo una cantinetta frigo imponente nelle dimensioni e bella da guardare, potrete creare un vero e proprio “angolo enologico” all’interno della vostra casa: vi basterà accostare alla cantinetta un tavolo con delle sedie, e godrete di una sistemazione che tutti vi invidieranno. Immaginate le pareti ricoperte di roccia, un’accogliente tavola imbandita, e a pochi metri da voi, tutto il fascino di una cantina pronta a soddisfare la vostra sete di vino pregiato.




COMMENTI SULL' ARTICOLO