Uva Orsina

L'uva orsina

L'uva orsina è una pianta arbustiva della famiglia delle Ericaceae e non una della tante varietà della Vitis Vinifera. Naturalmente l'aspetto delle bacche richiama molto la vite, e questo ha portato a dargli il nome italiano di uva, mentre il secondo nome orsina indicherebbe il fatto che gli orsi sembra siano ghiotti delle sue bacche. La pianta comunque è una sempreverde che non supera i 30 centimetri. A differenza della vite è un arbusto e non un albero, con la chioma rigogliosa e abbondante composta da foglie piccole che hanno la forma dell'ellisse. Proprio questa parte della pianta risulta essere la più interessante, in quanto è quella utilizzata dall'uomo, che invece contrariamente agli orsi, non ama il gusto delle bacche. Le foglie invece hanno molte proprietà officinali, tra cui quelle terapiche delle vie urinarie. Le foglie vengono utilizzate in decotti fatti in casa.

uva orsina

UVA URSINA (ARCTOSTAPHYLOS UVA-URSI) TINTURA MADRE ANALCOLICA BIOALMA – 60ML. Azione antisettica delle vie urinarie. 100% naturale, senza zuccheri aggiunti. Ideale anche per le donne in gravidanza.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,5€


Le foglie

Le foglie sono l'organo più interessante della pianta per l'uomo, grazie alle qualità officinali e benefiche che sviluppano, da estrarre nei decotti. La proprietà principale dei decotti ed infusi è quella antinfiammatoria delle vie urinarie. Ha anche delle proprietà diuretiche e antibatteriche. Queste qualità unite servono per curare in modo naturale le prostatiti e le cistiti. La molecola chimica che consentono di sfruttare queste proprietà è contenuta nell'elemento chiamato idrochinone, un principio attivo capace di attaccare e uccidere i batteri che si caratterizzano nell'utero grazie all'acidità dell'urina. Questa combinazione è fortemente infiammatoria per l'utero, e le proprietà antisettiche dell'uva orsina aiutano l'eliminazione dello Streptococcus e dell'Escherichia, due batteri responsabili dei problemi alle vie urinarie.

I decotti vengono generalmente preparati con altre erbe per aumentarne l'efficacia. L'associazione avviene spesso con gramigna e timo. I decotti hanno anche delle controindicazioni importanti se assunti in dosi massicce. Vanno quindi bevuti sotto controllo medico.


  • foglie olivo L'ipertensione, detta anche ipertensione arteriosa, viene definita dalla medicina una patologia clinica in cui si sviluppa una elevata pressione sanguigna nelle arterie, con il risultato di avere tutt...
  • curiosità uva L’uva è un’infruttescenza composta dagli acini, da molti chiamati chicchi o bacche. Essi sono attaccati grazie a dei pedicelli al raspo. L’insieme degli acini forma il grappolo. L’uva può avere un col...
  • vitigno rosso Il termine vitigno è uno dei più ricorrenti nel settore dell’enologia. Un vino infatti ha le caratteristiche che lo contraddistinguono per la presenza di determinati vitigni nella sua composizione. Un...
  • vitigno bianco L’Italia è probabilmente, tra tutti i paesi interessati al settore vitivinicolo, la patria dei vini. Sia vini bianchi che rossi, senza alcuna distinzione fanno parte della grande tradizione enologica ...

Pharmalife Uva Ursina 100%, 60 Compresse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,8€
(Risparmi 2,7€)


Uva Orsina: L'habitat

L'uva orsina è un arbusto nordamericano, dove appunto è molto amato dagli orsi. In Nord America infatti il suo nome è bearberry. Lo si trova nelle aree più fredde, essendo una pianta tipica del sottobosco. Oltre agli Stati Uniti e al Canada infatti, lo si può trovare nell'Europa settentrionale e orienta, e nel Caucaso. È presente su tutti i rilievi montuosi, anche in Italia, arrivando a quote molto alte, anche di circa 2500 metri sul livello del mare. Deve essere riparata dal sole, e può crescere anche su terreni rocciosi. Fiorisce in maggio, ma la raccolta delle foglie può avvenire tutto l'anno, essendo questa una pianta sempreverde.



COMMENTI SULL' ARTICOLO