Etichette vino fai da te

Un'immagine che dice tutto

Avete mai provato a chiedere ad un produttore artigianale qual è la cosa più divertente della produzione del vino? Ebbene, provate a farlo, ci sono discrete possibilità che vi risponda facendo riferimento alla creazione delle etichette. La ragione è molto semplice: quando si produce del vino ci sono regole da seguire alla lettera, non si può sgarrare, e non si può neppure – a ben vedere – dare ampio respiro alla fantasia e alla libertà. Ma una volta che il vino è in bottiglia e il prodotto acquisito, ci si può divertire nel disegnare quella che senza mezzi termini viene considerata la carta d’identità del vino. Più di ogni altra cosa, chi si reca all’enoteca o al supermercato per acquistare del vino, scruta l’etichetta oppure rimane immediatamente folgorato da questa. Sono attimi importanti, che influiscono in maniera determinante sulla scelta definitiva. Per questo, realizzare etichette da vino fai da te è una delle operazioni più divertenti per un produttore, non soltanto artigianale. Va sottolineato che chi produce vino a livello artigianale e non intende destinarlo alla vendita, non è tenuto a produrre etichette (alcuni lo fanno per diletto, ma possono farne a meno tranquillamente). Viceversa, chi produce del vino che poi andrà in commercio, è obbligato ad apporre su ogni singola bottiglia, un’etichetta che consenta al consumatore di riconoscere il vino e, eventualmente, di tracciarne la storia e l’origine.
etichetta

Anokay set 200 pz Cuorinici di Legno per Scrapbooking - Cuore di Legno per Bricolafe - Cuorinici Decorazioni per Pirografia e Tanti altri Lavorazioni Fai da te & Una Bobina di Spago Iuta di 100 Metri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 35€)


Etichette da vino fai da te

dolcettoCi sono diversi modi di creare etichette da vino. Le grandi aziende vinicole, che producono ogni anno migliaia di bottiglie, hanno accordi con le case tipografiche e contratti che, verosimilmente, prevedono collaborazioni fisse, durature e ben retribuite. A seconda della quantità di etichette richieste, si stipulano contratti di vario tipo, e ci si rivolge a tipografie piccole o grandi. Ma il discorso è un altro: siamo nell’era dell’iPhone, dell’iPad, nella tecnologia che entra in casa senza neppure avvisarti, siamo in un’era in cui si conoscono più persone su Facebook che in città, e chi non ha dimestichezza con il pc, praticamente non esiste. Se è vero che più passa il tempo più ci si rende conto che un computer è in grado di fare tutto, è altrettanto vero che tra queste cose è impossibile non includere le etichette. Esistono programmi di scrittura ed elaborazione testi che consentono la realizzazione di prodotti grafici da stampare ed incollare. Utilizzando il proprio pc si possono avere tutti gli effetti desiderati, disegnare tutto ciò che si vuole desidera, specializzandosi, con il passare del tempo, nella creazione di etichette da vino fai da te. E’ naturale che una volta create virtualmente le etichette, c’è da sostenere il costo maggiore, quello relativo alla stampa. Ebbene, la soluzione più semplice è quella adottata dalla maggior parte dei produttori vinicoli che si dedicano alla produzione di etichette autonomamente. Una volta prodotta l’etichetta, ci si reca in tipografia, si danno le misure esatte del prodotto, la quantità desiderata e, eventualmente, il tipo di carta di cui ci si vuole avvalere, e si spende praticamente la metà rispetto a quello che bisognerebbe pagare se alla casa tipografica se chiedesse anche la produzione in toto dell’etichetta da vino.

  • etichetta montepulciano Di pari passo con la varietà dei vini disponibili in commercio, esistono vari modi di realizzare questo prodotto. Si può essere produttori a livello artigianale, oppure ci si può dedicare ad una produ...
  • vini più bevuti L'Italia è la patria del vino. La vite è sempre stata presente sul territorio italiano grazie alla conformazione del suo territorio, estremamente variegato, e al suo clima temperato. Le lunghe distese...
  • uva Si parla tanto di vino, della sua preparazione, della sua conservazione e dei migliori metodi attraverso i quali si possono ottenere dei raffinati prodotti. Ma il lavoro umano, che pure è indispensabi...
  • comprare vino Il vino è, come sappiamo, una bevanda alcolica che si ottiene dalla fermentazione del mosto d’ uva. Le traccie della presenza del vino non sono semplicemente storiche, ma addirittura millenarie; affon...

2BOX (200pcs) Bianco Natale Regalo Hang Tag fai da te segnalibro di carta marrone con angoli arrotondati per regali & Crafts prezzo etichette vino e matrimoni Decor

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,06€


Etichette vino fai da te: Grafica e contenuti

Sottolineando che tra coloro che optano per questa soluzione ci sono anche molti viticoltori che producono vino destinato alla vendita, è giusto adesso focalizzare l’attenzione sulla composizione di un’etichetta da vino. La grafica è importante, certo, in quanto è sugli aspetti cromatici e sui disegni che cade l’occhio del consumatore, ma va anche detto che ci sono elementi assolutamente immancabili. Un’etichetta deve obbligatoriamente contenere informazioni relative alla vendemmia, all’annata di produzione, il luogo d’origine, la quantità e la gradazione alcolica del contenuto e la denominazione del produttore. Più di ogni altra cosa, comunque, ai fini del successo commerciale, un’etichetta deve avere soprattutto un aspetto gradevole e riuscire a catturare l’attenzione del consumatore. Espletare tutte le formalità richieste dalla legge è un obbligo civile e legale, ma non basta a garantire il successo di un vino, perché prima ancora di muoversi per la voglia di sapere tutto sul prodotto, il cliente deve essere spinto ad imbracciare la bottiglia, e per imbracciare la bottiglia è necessario che questa lo attiri. Con una denominazione particolare, con un disegno appariscente e diverso da tutti gli altri, oppure con la forma della bottiglia stessa. In qualunque modo, insomma, ma questo è tutto ciò che conta, ed è tutto nelle mani della creatività. Che nel caso delle grandi aziende spetta al settore relativo alla grafica pubblicitaria, ma nel caso di produzioni artigianale, è tutta concentrata tra i meandri di menti attive e anonime. Dunque, il consiglio che prima di concludere possiamo dare a chi si diletta nella produzione del vino è innanzitutto apprendere tutti i segreti ed alimentare capacità che non si acquisiscono né in una settimana né in un mese, e sono quelle che fanno capo al processo di lavorazione dell’uva. In secondo luogo, consigliamo di non trascurare l’importanza dell’immagine da dare all’etichetta, carta d’identità ma anche “procuratore” del vino.



COMMENTI SULL' ARTICOLO