Uva del deserto

Uva del deserto

L'uva del deserto non ha niente in comune con la vitis vinifera, ed è in realtà un nomignolo, tra gli altri, che viene dato al Litchi. Questo frutto, poco conosciuto in Italia, ha molto successo all'estero, specialmente in Francia, dove è molto sfruttato per la produzione di succhi e bevante alcoliche. Il Litchi è una pianta arborea di origine orientale, precisamente della Cina tropicale, particolare questo decisamente in contrasto con il soprannome di uva del deserto. Della pianta si trovano tracce nei testi cinesi del I millennio avanti Cristo, per cui si sa che vi fu una certa diffusione nell'area ma limitatamente al sud est asiatico. Da questi testi comunque si parla del litchi come una piantya ornamentale sfruttata nei giardini imperiali. Per vederlo giungere in Europa e successivamente in America bisognerà infatti attendere addirittura il Novecento. Oggi lo si trova abbastanza diffuso. In Italia il litchi ha trovato fortuna in Calabria, con un clima anche abbastanza arido.

litchi

Deserto Benzina – Shampoo Uva Rosso d' Italia – 237 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,4€


La pianta

Il litchi è un albero sempreverde della famiglia delle Sapindaceae di cui si conosce un solo gruppo, che può avere altezze variabili tra i 10 e i 15 metri. L'albero esteticamente si presenza bene grazie ad una chioma molto densa, a forma di globo. In primavera l'albero fornisce belli ed ornamentali fiori bianchi di circa 5 centimetri. I frutti, conosciuti in Francia e in Inghilterra più che in Italia, hanno sempre dimensioni di circa 5 centimetri, con una spessa buccia a protezione della polpa, molto rugosa, quasi bullonata. con una folta chioma globulosa che fiorisce con bei fiori bianchi di circa 5 centimetri. I frutti sono più o meno delle stesse dimensioni, con una buccia rugosa e spessa che protegge la polpa. La sua coltivazione viene praticata sia a scopo alimentare che ornamentale specie nella sua terra d'origine. Qui viene sfruttata anche per la profumazione, tanto da essere soprannominato il ciliegio cinese. Il litchi viene coltivato in climi caldi e trova problemi di crescita con il freddo. In Europa si trova benissimo nelle zone temperate e addirittura aride, dove sembra rendere molto meglio in regime di scarsità idrica. Viene coltivato infatti nelle stesse aree dove viene allevato il limone, ma non in Italia, dove non è apprezzato.


  • curiosità vino rosso Il vino rosso è conosciuto e apprezzato da secoli. Molti popoli come i romani e i greci ne erano degli ottimi consumatori anche se con abitudini differenti. I greci, ad esempio, preferivano rendere il...
  • curiosita Lo Champagne è sinonimo di eleganza, raffinatezza e alta società. Attorno al suo nome si sono affollate tante leggende e tanti aneddoti che testimoniano quanto fosse importante e apprezzato questo vi...
  • curiosità uva L’uva è un’infruttescenza composta dagli acini, da molti chiamati chicchi o bacche. Essi sono attaccati grazie a dei pedicelli al raspo. L’insieme degli acini forma il grappolo. L’uva può avere un col...
  • brindisi C’è chi li colleziona, per passione o per divertimento, poi c’è chi, bevendo solamente in occasioni particolari, quando stappa una bottiglia di spumante, vi scrive sopra la data annotando l’avveniment...

Lampada Reptile Spiral Nebula UVB 5.0 - Lampadina compatta che emette raggi UVA e UVB, a basso consumo (13 watt)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,92€


Proprietà

Del litchi si dice che abbia proprietà fitoterapiche grazie all'acido nicotinico che funziona da vasodilatatore naturale che viene sfruttato per pulire i vasi sanguigni e quindi contro le malattie della circolazione, quali l'arteriosclerosi. È inoltre un antiossidante e il magnesio e potassio sono particolarmente apprezzati per i vasi sanguigni, rendendoli elastici e quindi combattendo il colesterolo.



  • uva del deserto Avete mai sentito parlare di uva del deserto? Non vi preoccupate, dal momento che è una denominazione con cui viene def
    visita : uva del deserto

COMMENTI SULL' ARTICOLO