Olivo Leccio

Il Leccio del Corno

L'olivo leccio del corno è una cultivar tipica toscana che ultimamente ha incontrato i favori dei viticoltori e dei consumatori anni, grazie alle sue caratteristiche e buone rese. L'albero è molto rustico e mediamente vigoroso, con un portamento espanso che determina anche una chioma molto densa. È una pianta dai fiori autosterili, per cui bisogna ricorrere all'impollinazione incrociata con le altre cultivar toscane, il Frantoio, il Moraiolo, oppure il Leccino o il Maurino.

La fruttificazione del Leccio del corno si esprime ad alti livelli piuttosto regolari, in modo da regalare elevate rese. Questa caratteristica l'ha fatta diventare una delle preferite degli ultimi decenni. Le olive hanno maturazioni lente in modo che le olive mantengano a lungo la colorazione verde. Questa lenta maturazione favorisce altresì la qualità dell'olio.

leccio

El joc de l'amor i de l'atzar

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,34€


La varietà

La cultivar Leccio del Corno è tutta di origine toscana, con un punto iniziale ben preciso nei comuni del Fiorentino anche se oggi si è diffusa anche più a nord, per esempio in Veneto. È stata riconosciuta come cultivar nel 1929 a San Casciano in Val di Pesa nella fattoria del Corno, che ha poi anche dato il nome alla cultivar. Viene impollinata in preferenza dal Pendolino, e in seconda battuta da Frantoio e Moraiolo. È disponibile comunque ormai in moltissimi vivai, anche via internet. I fiori e le piante giovani, nonché i semi possono essere reperiti ad un ottimo prezzo. Questa cultivar, trasformata in olio, fa parte dell'Olio Extravergine di Oliva Chianti Classico DOP, dell'Olio Toscano IGT Colline di Firenze e dell'Olio Toscano IGT Monti Pisani.

Si parla di olio di estrema qualità e anche di grande quantità.


  • olivo concimazione La concimazione dell’olivo è una procedura di cui non si parla spesso, ma che ha un peso specifico notevole nella produzione dell’olio.infatti, come in ogni alta pianta da frutto, anche l’olivo ha l...
  • olivo innesto L'innesto olivo si caratterizza per garantire delle notevoli opportunità di attecchimento e, allo stesso tempo, un'ottima qualità di per quanto riguarda la produzione.La pianta di olivo non predilig...
  • olivo coltivazione Per quanto riguarda la coltivazione olivo, la prima cosa da ricordare è che questa pianta si sviluppa alla perfezione in un terreno particolarmente profondo, ma anche non eccessivamente argilloso (al ...
  • olivo foglie L'olio di oliva è un ottimo ed efficace lassativo: si tratta, senza ombra di dubbio, di un'efficace cura per tutti coloro che soffrono di emorroidi. Il consiglio è quello, in questi casi, di assumere,...

300ml, Polvere per affumicatura a freddo - 50% Faggio, 50% Olivo, Smokey Olive Wood

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,99€


Clima e terreno

La cultivar è rustica e molto adattabile a qualsiasi clima e terreno, oltre ad essere resistente a moltissimi parassiti. Le olive che sviluppa sono medie in dimensioni, con peso variabile tra i 1,3 e i 2,5 grammi, con forme rotonde, con rese massime del 19%.

La maturazione è tardiva e scalare. Buona resistenza al freddo, nei limiti di una specie di olivo, e alla siccità, caratteristica questa propria della famiglia. Ottima resistenza anche all'occhio di pavone e alla mosca.


Olivo Leccio: Caratteristiche organolettiche

L'olio prodotto dal Leccio è tra i migliori, mediamente fruttato con un finale leggermente piccante. Le profumazioni espresse al naso sono quelle delle erbe officinali, in particolare timo e borragine. Il palato ha gusti di oliva acerba e cardo che evolvono subito in tannini leggermente allappanti. Un complesso olfatto gustativo quindi amaro e piccante al sapore di oliva ed erbe.

Questo ne fa un ottimo olio a crudo da mettere a filo sulla famosa fiorentina o con i cardi mischiato con l'aceto balsamico. Ottimo anche con finocchi, carciofi e ravanelli, o nelle minestre di legumi o semplicemente sul pane bruscato.


Guarda il Video
  • leccio del corno L'olivo leccio del corno si caratterizza per essere una varietà dalla provenienza tipicamente toscana che, nel corso deg
    visita : leccio del corno

COMMENTI SULL' ARTICOLO