Olivo frantoio

L'origine

Il Frantoio è una varietà di olivo che probabilmente è originario della Toscana, ed è tra le più coltivate sia in Italia che all'estero. Questo grazie alle sue caratteristiche produttive e qualitative che lo vedono tra i favoriti insieme al Leccino e al Moraiolo. Il Frantoio si presenta come un albero di media grandezza, vigoroso, con una bella chioma larga e una ramificazione principale nodosa abbastanza fitta, mentre quella su cui crescono i frutti è regolare e fine, con buone lunghezze raggiunte. Non ha particolari esigenze culturali, anche se climaticamente è più sensibile al freddo del “glaciale” Leccino. La sua impollinazione è molto varia e può essere determinata da molte varietà d'olivo, tra cui lo stesso Leccino, il Moraiolo, il Pendolino, l'Americano, il Mugnaio, il Morchiato e il Mignolo.
Frantoio

Vivai Gardenhome - Olivo Frantoio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€


La coltivazione

Il Frantoio presenza delle lunghe infiorescenze con molti fiori voluminosi. Come per il Leccino, l'aborto spontaneo si attesta sul 10% della germinazione. Ha una fruttificazione molto vigorosa e numerosa, regolare e tardiva, il che lo mette al riparo dal freddo. Ha una buona resistenza al distacco. I frutti vengono raccolti nella seconda quindicina di novembre, e vengono utilizzati sia per la produzione di olio che per il consumo da tavola. Inizia a fruttificare con successo da giovane, già verso il terzo/quarto anno di età. Le rese per ettaro sono molto alte e regolari, mentre quella in olio si attesta intorno al 20%, fra le migliori. Viene considerata semplice da coltivare, con gli uliveti che possono subire tranquillamente la meccanizzazione senza danni per i frutti. È anche autofertile, il che lo avvantaggia rispetto ad altre varietà con rese minori e minori possibilità di impollinazione.


  • olivo Tra le piante da frutto del bacino del Mediterraneo l’olivo, scientificamente conosciuto con il nome di Olea Europaea, è sicuramente una di quelle più diffuse. In realtà l’olivo è molto coltivato anch...
  • olivo bonsai L’olivo bonsai si caratterizza per essere soprattutto utilizzato come pianta da esterni.Negli ultimi anni, però, si è diffusa anche la tradizione di portare piante come il castagno e il pesco all’in...
  • olivo concimazione La concimazione dell’olivo è una procedura di cui non si parla spesso, ma che ha un peso specifico notevole nella produzione dell’olio.infatti, come in ogni alta pianta da frutto, anche l’olivo ha l...
  • olivo innesto L'innesto olivo si caratterizza per garantire delle notevoli opportunità di attecchimento e, allo stesso tempo, un'ottima qualità di per quanto riguarda la produzione.La pianta di olivo non predilig...

Olio Extravergine d'Oliva - Frantoio Tuscus "Tages" - 3 litri (2748 gr)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,04€


Olivo frantoio: L'olio del Frantoio

Il Frantoio produce un olio denso e aromatico, con colori verde scuro che lascia vedere belle venature dorate. Al gusto fornisce una buona sapidità, con belle profumazioni e gusti fruttati che chiudono sempre con un retrogusto amarognolo e leggermente piccante. Tra le definizioni trovate dagli esperti, vi sono accenti di erbe fresche, come maggiorana o toni silvestri come il rosmarino. Presente anche la profumazione del carciofo, e il fruttato della mela acerba. In chiusura un piccolo sentore di sedano in un fondo di mandorla. Il corpo di quest'olio risulta leggero, mai pesante o stucchevole. Viene usato su tutti i condimenti ed è ottimo per i soffritti, dove non appesantisce i piatti. Per questo è molto apprezzato nelle creazioni della nouvelle cusine, dove riesce a garantire una certa internazionalità a tutte le preparazioni senza caricarle eccessivamente di gusto.


Guarda il Video
  • olivo frantoio Quando sentiamo parlare di Frantoio, dobbiamo sottolineare come si faccia riferimento ad una particolare varietà della p
    visita : olivo frantoio

COMMENTI SULL' ARTICOLO