Olivo cura

L'olivo

L'olivo è un albero da frutto probabilmente originario del Caucaso, dove ne sono state trovate le tracce fossili appartenenti al 12.000 a.C. circa mentre altri ne vedono un'origine tipicamente mediterranea. È probabile ritenere che l'origine sia realmente caucasica, ma che l'olivo abbia trovato nel bacino mediterraneo il suo ambiente più consono. È infatti nei climi caldi che caratterizzano il bacino meridionale, tra l'Italia del sud, la Spagna, la Grecia e tutto il Nord Africa, che l'olivo riesce a crescere rigoglioso. Insieme agli agrumi e alla vite, è probabilmente l'albero da frutto piu coltivato in quest'area. Del genere dell'olivo fanno parte oltre 30 diverse specie, con esigenze culturali molto simili.

olivo

ZIAJA olio d' oliva cura del viso Duo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Impiantare un oliveto

Se si desidera impiantare un oliveto, bisognerà procedere ad alcuni lavori preliminari prima della messa a dimora delle piante. Innanzitutto bisognerà lavorare il terreno, livellandolo e disossandolo, anche in profondità. Una volta effettuata questa operazione, sempre approfittando dei lavori di spietramento, si dovrà concimare il terreno con circa 35 tonnellate di letame per ettaro, a cui si dovranno aggiungere soluzioni potassiche in ragione di 170 chili per ettaro.

Importante sarà provvedere ad una rete di canalizzazioni sia per l'irrigazione che per la dispersione dei ristagni idrici, anche in base al livello di piogge della zona. Prima di posare ogni piantina sarà necessario fissare i sostegni che l'aiuteranno nei primi anni di vita. Quindi si potrà procedere con la posa in opera delle piantine, nel periodo primaverile, in modo che non siano subito esposte al freddo, che soffrono in modo particolare, anche se nelle aree più meridionali questo problema generalmente non sussiste e la messa a dimora può essere praticata anche in autunno.


  • olivo concimazione La concimazione dell’olivo è una procedura di cui non si parla spesso, ma che ha un peso specifico notevole nella produzione dell’olio.infatti, come in ogni alta pianta da frutto, anche l’olivo ha l...
  • olivo innesto L'innesto olivo si caratterizza per garantire delle notevoli opportunità di attecchimento e, allo stesso tempo, un'ottima qualità di per quanto riguarda la produzione.La pianta di olivo non predilig...
  • olivo coltivazione Per quanto riguarda la coltivazione olivo, la prima cosa da ricordare è che questa pianta si sviluppa alla perfezione in un terreno particolarmente profondo, ma anche non eccessivamente argilloso (al ...
  • olivo foglie L'olio di oliva è un ottimo ed efficace lassativo: si tratta, senza ombra di dubbio, di un'efficace cura per tutti coloro che soffrono di emorroidi. Il consiglio è quello, in questi casi, di assumere,...

Garnier Cura Capillare, Original Remedies Mascarilla Oliva Mítica, 300 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,42€


Olivo cura: Allevamento

Il sistema di allevamento dell'olivo dipende sia dalla varietà che dal clima in cui si opera. Inoltre lo scopo della coltivazione gioca un ruolo fondamentale nel decidere quali forme utilizzare. L'olivo deve essere esposto in modo ottimale, in modo che abbia la migliore quantità di luce e calore possibili. La ventilazione è altrettanto importante, in quando dovendo disporre di un numero adeguato di foglie per rendere al meglio, queste devono essere allo stesso tempo ben arieggiate.

Non vi è una forma dall'allevamento univoca, e l'olivo può essere coltivato anche in vaso. Con il vaso la fruttificazione avviene in altezza, anche se risulta difficile ottenere alte rese. Dopo qualche anno infatti è consigliabile porre la pianta adulta direttamente nel terreno, in modo che possa continuare la sua crescita per garantire migliori risultati. L'olivo è una pianta che non ha bisogno di particolari esigenze culturali e di irrigazioni frequenti. Nel suo clima abituale, quello caldo del sud, può crescere autonomamente con qualche piccola potatura manutentiva.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO