Olivo Canino

L'olivo Canino

L'olivo Canino è una cultivar la cui origine è certa ed identificata nell’omonima cittadina della provincia di Viterbo, da dove si è diffuso anche alle zone limitrofe fino ad occupare una superficie totale di 10.000 ettari coltivati. Questa diffusione si è avuta grazie all'adattabilità e alla rusticità di questa pianta che regala un buonissimo olio. Questa cultivar si presenta grande e slanciata, con un portamento assurgente dalla densa chioma il cui volume è aumentato dalle foglie di grandezza media anche se di forma stretta. La si chiama anche con i sinonimi Canina, Caninese e Montignoso.

Le olive che sviluppa sono abbastanza piccole, pesanti circa 1-1,5 g che però garantiscono ottime rese che arrivano anche al 20%, e come detto anche di elevata qualità. Le olive si raccolgono a scalare e tardivamente. I fiori sono autosterile con fenomeni abortivi variabili. Vengono usati come impollinatori le cultivar Leccino, Pendolino, e Frantoio. Oltre alla rusticità la cultivar offre ottima resistenza al freddo e al vento, e anche ai parassiti come la rogna e la mosca.

canino

Green Keratin CoQ10 e la Vitamina E Olio Viso Notte || Rosa canina, Argan, Kukui, Squalano di Oliva, Neroli Olio Viso Notte || 30ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,33€


La coltivazione

L'olivo Canino viene scelto per le coltivazioni in aree fredde e ventose, anche costiere, e fino ai 500 metri di quota. Nell'area del Viterbese questa cultivar era conosciuta già agli Etruschi che ne sfruttavano l'olio e lo rappresentavano con gli olivi già nei loro affreschi. Non ha particolari esigenze di terreno essendo produttiva in qualsiasi condizione. Le olive piccole hanno una forte resistenza al distacco e hanno il loro segreto nel ridotto peso del nocciolo. Molta attenzione viene data nella coltivazione a sistemi ecologici, anche grazie alla sua resistenza ai parassiti che limitano l'uso di agenti chimici. Grande rilevanza nella coltivazione del Canino ha assunto la riforma agraria degli anni 50 che ha espropriato alcune terre ai principi di Torlonia per farle coltivare ai contadini che ne hanno subito sfruttato le potenzialità grazie all'Oleificio Sociale Cooperativo di Canino che ha fornito risultati molto apprezzabili nella politica economica e nel commercio locale.


  • olivo Tra le piante da frutto del bacino del Mediterraneo l’olivo, scientificamente conosciuto con il nome di Olea Europaea, è sicuramente una di quelle più diffuse. In realtà l’olivo è molto coltivato anch...
  • olivo bonsai L’olivo bonsai si caratterizza per essere soprattutto utilizzato come pianta da esterni.Negli ultimi anni, però, si è diffusa anche la tradizione di portare piante come il castagno e il pesco all’in...
  • olivo concimazione La concimazione dell’olivo è una procedura di cui non si parla spesso, ma che ha un peso specifico notevole nella produzione dell’olio.infatti, come in ogni alta pianta da frutto, anche l’olivo ha l...
  • olivo innesto L'innesto olivo si caratterizza per garantire delle notevoli opportunità di attecchimento e, allo stesso tempo, un'ottima qualità di per quanto riguarda la produzione.La pianta di olivo non predilig...

Olio Extra Vergine Di Oliva Bicoca x 3 litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,8€


Olivo Canino: L'olio

Il Canino produce un ottimo olio, molto conosciuto, che sembra abbia molte proprietà terapeutiche in particolare per la prevenzione delle trombosi. Ha ottenuto il riconoscimento della denominazione DOP grazie al regolamento numero 1263 del 1996.

L'olio si presenta con un bel colore verde intenso, in cui la gamma olfattiva spicca per intensi profumi con un fondo di erbe aromatiche, mentre al palato sono gli equilibri tra amaro e piccante a sorprendere. L'odore poi affascina per il profumo di frutto fresco. Quest'olio viene consigliato nel condimento a crudo, con sapori forti come quelli delle bruschette e delle zuppe, ma anche con insalate, carne grigliata e legumi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO