Vendita uva da vino

La vendita delle uve da vino

La vendita delle uve da vino può essere svolta in vari modi, per esempio con l'offerta all'asta elettronica, asta pubblica ai mercati, offerte dei vari produttori o contrattazione privata.

Le camere di commercio in genere si occupano di fissare i prezzi minimi di riferimento delle aste pubbliche ai mercati, ma questi sono generalmente indicativi in particolare per le contrattazioni private.

Oggi con i mezzi a disposizione come internet, le aste e le offerte risultano ancora più accessibili, ma in genere i produttori di vino che ricorrono a queste vendite sono per lo più artigiani o piccole aziende, oppure aziende che vogliono vendere un vino decente per il consumo quotidiano a prezzi molto bassi e spesso in grandi quantità. Le aziende vinicole che invece vogliono porsi sul mercato con prodotti di qualità invece generalmente sfruttano vigneti proprio e se le loro produzioni sono più alte delle forniture che riescono ad ottenere dai terreni di proprietà, in genere ricorrono a dei contratti privati con dei viticoltori di fiducia.

uva

YOOFAN Decanter Aeratore Vino, Aeratore e Supporto Vino, Accessori Vino Set da Regalo, Regalo Ideale per Natale e Vacanze.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


La legislazione

Il trasporto e la vendita delle uve, come in tutti i prodotti commerciali, deve essere registrata attraverso un'apposita documentazione che rispetta la normativa vigente. La contrattazione nell'acquisto delle uve può avvenire sia in forma orale che scritta, con una regola che annulla il contratto nel caso al controllo del vigneto questo non rispetti i requisiti richiesti.

L'acquisto viene quasi sempre stipulato prima della vendemmia, e al momento della stipula l'acquirente deve versare una caparra contrattata con il venditore.

Le contrattazioni sul peso devono riferirsi al quintale come unità di misura, in riferimento alla legge del 5 agosto 1981 sulla Vendita a peso netto delle merci. Per quel che riguarda le tipologie di vendita viene reputato un piccolo acquisto le contrattazioni inferiori ai 10 quintali destinato al mercato artigianale.

La legge affida le spese sostenute per la vendemmia al produttore mentre sarà l'acquirente a farsi garante per l'imballaggio. La pesatura può essere effettuata anche da soggetti terzi. Naturalmente al momento della consegna le uve devono avere un perfetto stato. In caso di difetti la caparra verrebbe persa. Anche la consegna dell'uva deve essere effettuata con regolale bolla di accompagnamento, ma solo se la distanza da percorrere supera i 40 km o se destinata al mercato o pagata dall'acquirente. L'azienda acquirente dovrà stilare un registro di cantina per le uve ricevute da timbrare all'ufficio comunale.


  • vini più bevuti L'Italia è la patria del vino. La vite è sempre stata presente sul territorio italiano grazie alla conformazione del suo territorio, estremamente variegato, e al suo clima temperato. Le lunghe distese...
  • uva Si parla tanto di vino, della sua preparazione, della sua conservazione e dei migliori metodi attraverso i quali si possono ottenere dei raffinati prodotti. Ma il lavoro umano, che pure è indispensabi...
  • comprare vino Il vino è, come sappiamo, una bevanda alcolica che si ottiene dalla fermentazione del mosto d’ uva. Le traccie della presenza del vino non sono semplicemente storiche, ma addirittura millenarie; affon...
  • vino bianco e uva Il vino è tra le bevande più bevute e apprezzate al mondo. Potrebbe sembrare esagerato, ma chi ama il vino e ne conosce tutti i segreti, sarà d’accordo nel pensare che il termine bevanda, in questo c...

Il Nebbiolo nel Roero: 1 bottiglia Nebbiolo d'Alba 2015 + 1 bottiglia Roero 2011 riserva

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21€


Vendita uva da vino: La vendita all'ingrosso

Quando non vi è una contrattazione privata tra due specifici soggetti l'uva viene venduta ai mercati all'ingrosso da cui si riforniscono artigiani e piccole aziende. Anche i piccoli viticoltori cercano di vendere qui le loro uve, non riuscendo spesso a concludere una contrattazione privata. I prezzi però risultano in genere bassi, tra i 30 e i 50 centesimi al chilo. Le contrattazioni riguardano peró quasi sempre piccole quantità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO