Cantine di Franciacorta

Tesori da scoprire in Franciacorta

C’è chi le considera un ambiente privilegiato dove poter entrare in contatto con un’enologia che non teme confronti, acquistando vini indimenticabili, e c’è chi le considera le cantine più preziose d’Italia ed annoverabili tra le migliori d’Europa. In ogni modo, la sostanza è quella, perché quando si parla della Franciacorta si fa riferimento ad una delle zone di produzione vinicola più ricche e fortunate della nostra penisola. Ogni anno sono migliaia coloro che la raggiungono, spinti dalla voglia di assaporare bollicine d’autore, ma anche di entrare in contatto con un paesaggio tutto da scoprire. Porta nel nome impresso il marchio della nazione che da sempre rivaleggia con l’Italia in quanto a produzione vinicola, ma a onor del vero si trova in Lombardia, nella parte superiore della provincia di Brescia, sospesa tra la Pianura e le montagne, in un territorio che rappresenta uno spettacolo per gli occhi. Clima mite, vegetazione rigogliosa ed un patrimonio artistico-culturale da fare invidia alle più grandi regioni d’Italia. A punto tale da convincere artisti antichi come Virgilio e Plinio il Vecchio a decantarne la bellezza, i profumi e i sapori splendidi. A ben vedere la coltivazione di uva in questi territori ha radici ben più antiche. Fu comunque soltanto negli anni ’60 che imprenditori provenienti da paesini attigui, ma non solo, cominciarono ad apprezzare veramente le proprietà della zona, investendo fortemente nella coltivazione dell’uva. A cavallo tra i due decenni, ’60 e ’70, dunque, la Franciacorta vide porre le basi per diventare quella che è oggi, una terra baciata dalla fortuna ed un patrimonio in trascurabile per gli amanti dell’enologia.
cantina

Franciacorta. Vigneti e cantine d'eccellenza, il lago d'Iseo e il Basso Garda

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Un paesaggio dalla storia millenaria

paesaggioSe siete amanti del turismo enogastronomico e state pensando di organizzare un viaggio tra i paesi più importanti della Franciacorta, con l’obiettivo preciso di visitare cantine ed entrare nel cuore della produzione dell’ottimo spumante che qui vede la luce, state pure tranquilli perché avete solamente l’imbarazzo della scelta. Si contano a centinaia le cantine in Franciacorta: alcune di esse, come Berlucchi e Cà del Bosco, sono entrate nell’immaginario collettivo come sinonimo di vino buono, ma sono in buona compagnia ed affiancate da tante altre aziende, che seppure producono minori quantità di vino, sono decisamente meritevoli di menzione. La prima cosa da dire è che il cuore della Franciacorta è la città di Iseo, in provincia di Brescia e sulle sponde del lago omonimo. Se vi trovate da queste parti, potete considerarvi fortunati, perché oltre a godere di un paesaggio naturale tra i più indimenticabili in assoluto, siete nella patri dei vini Franciacorta. Una delle cantine più famose della città è denominata Clarabella, e si trova al numero 1800 di Via delle Polle. Più che in una vera e propria cantina, in realtà consiste in un agriturismo, il luogo adatto dove trascorrere una giornata a contatto con la natura incontaminata e nello stesso tempo entrare in contatto con i sapori e i profumi più tipici della Franciacorta.

  • vini più bevuti L'Italia è la patria del vino. La vite è sempre stata presente sul territorio italiano grazie alla conformazione del suo territorio, estremamente variegato, e al suo clima temperato. Le lunghe distese...
  • uva Si parla tanto di vino, della sua preparazione, della sua conservazione e dei migliori metodi attraverso i quali si possono ottenere dei raffinati prodotti. Ma il lavoro umano, che pure è indispensabi...
  • comprare vino Il vino è, come sappiamo, una bevanda alcolica che si ottiene dalla fermentazione del mosto d’ uva. Le traccie della presenza del vino non sono semplicemente storiche, ma addirittura millenarie; affon...
  • vino bianco e uva Il vino è tra le bevande più bevute e apprezzate al mondo. Potrebbe sembrare esagerato, ma chi ama il vino e ne conosce tutti i segreti, sarà d’accordo nel pensare che il termine bevanda, in questo c...

Bottiglia vino spumante Franciacorta Brut Saten "Si mi piace" 0,75 litri - cantina Massussi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,7€


Vini Berardi

Rimanendo nella provincia di Brescia, a Molinetto di Mazzano, c’è un’altra cantina che è possibile visitare compiendo un’esperienza importante. Si trova al numero 23 di Via Brescia ed è conosciuta con il nome di Vini Berardi. A conduzione familiare, l’azienda è specializzata nella vendita dei più autentici vini della Franciacorta ed è pronta ad aprire i battenti a turisti e curiosi desiderosi di scoprire un’enologia diversa dalle altre. Dal 1929, l’Azienda vinicola Berardi privilegia la coltivazione di uva proveniente da determinate zone della regione, in particolare dal Lago di Garda.


Cantine in Franciacorta: Due Gelsi

A Villa d’Erbusco, in provincia di Brescia, precisamente al numero 4 di Via Albano Zanella, sorge un’altra delle aziende più famose della Franciacorta, il cui nome è divenuto nel tempo sinonimo di enologia d’autore e vini pregiati. Si tratta delle Cantine Due Gelsi, gestite da sempre a conduzione familiare ed oggi fiore all’occhiello della produzione di Franciacorta. Qui si possono assaporare ed acquistare i migliori vini della zona: dallo Spumante rosé al Bianco di Franciacorta, passando per il Rosso di Franciacorta. Insomma, se varcate la soglia dell’Azienda Vinicola Due Gelsi potrete toccare con mano il meglio della viticoltura in Franciacorta.


Cantine di Franciacorta: Vini Riva di Franciacorta

La nostra rassegna delle Cantine di Franciacorta si può concludere con la descrizione di un luogo che si trova a Provaglio d’Iseo (BS), e risponde al nome di Cantine Riva di Franciacorta, altra location di eccellenza per gli amanti della Franciacorta. Ci troviamo per l’esattezza in Via Carlo Alberto, in un luogo gestito dalla famiglia Riva, da sempre impegnata per offrire il meglio ai propri clienti. E, di fatto, i vini della Riva di Franciacorta rappresentano un ottimo biglietto da visita per questa splendida terra.



COMMENTI SULL' ARTICOLO