prezzo uva da vino

Premessa

Un vino di qualità nasce dalla combinazione di tanti elementi che vanno dalla qualità dell’uva alla modalità di lavorazione del mosto affinché venga trasformato in vino. L’uva è dunque uno dei fattori fondamentali, assieme al lavoro dell’uomo perché si possa produrre un vino di buona qualità. La qualità dell’uva incide fortemente sulle proprietà del vino, per questo motivo una coltivazione appropriata è indispensabile. In molti casi, però, la salute e il gusto dell’uva sono sottoposte a delle variabili che non dipendono soltanto dalla corretta coltivazione dell’uomo bensì da fattori di tipo climatico e morfologico. A causa di queste importanti incognite, le uve da vino hanno dei costi che possono oscillare anche sensibilmente a seconda di come è stato il raccolto. Tra i fattori che contribuiscono a determinare i costi dell’uva da vino, non vi sono solo quelli per così dire “naturali”, ma anche quelli che riguardano il lavoro compiuto nei vigneti. Lavori come la raccolta manuale o meccanizzata, il trasporto, la manodopera impiegata e così via hanno dei costi che icidono chiaramente su quello del vino. Riassumendo, dunque, il prezzo dell’uva dipende da fattori di tipo naturale come le condizioni climatiche del territorio vitato e il loro incidere sulle colture e altri fattori di tipo “umano” come tutti i professionisti e i mezzi impiegati della viticoltura. Durante il periodo della vendemmia, che varia a seconda della tipologia dell’uva e delle condizioni metereologiche, le uve vengono raccolte e acquistate dai produttori di vini. In alcuni casi, la coltivazione e la trasformazione delle uve in vino avvengono nella stessa azienda, per cui in queste singole situazioni, le spese di acquisto vengono evitate. Un volta superata la fase di raccolta, le uve devono essere “giudicate” per far sì che se ne possa attribuire il giusto prezzo. La valutazione media delle uve si aggira intorno ai 50 – 70 centesimi al chilo. Ovviamente la qualità delle uve, la denominazione che le caratterizza, se DOC, DOCG o IGT, incidono sensibilmente sul loro prezzo. La valutazione delle uve per l’attribuzione del giusto prezzo viene eseguita da una serie di professionisti attraverso delle analisi tecniche.

prezzo uva da vino

Calici per vino rosso Stölzle Lausitz Exquisit, 480 ml, servizio da 6, lavabili in lavastoviglie: bicchieri universali per vini rossi ottenuti da numerose varietà d’uva, lavorazione pregiata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,21€


Analisi del grado e Analisi Multi Parametrica

prezzo uva da vinoUna delle analisi che vengono effettuate sulle uve per determinarne il prezzo è la valutazione del grado. Ciò avviene attraverso una semplice operazione che consiste nel moltiplicare il peso dell’uva e il suo grado zuccherino ad una certa cifra da cui scaturisce il valore della partita di uva. Un’altra possibile analisi è quella di tipo “multi parametrica” che, come dice la parola stessa, consiste nel prendere in esame diversi fattori, tra cui il grado zuccherino, il grado fenolico e l’aspetto estetico delle uve. Attraverso dei macchinari di ultima generazione è possibile eseguire tutte queste indagini in pochissimi minuti. Non sempre, però è possibile utilizzarli in quanto si tratta di una strumentazione dal costo molto elevato.


  • vini più bevuti L'Italia è la patria del vino. La vite è sempre stata presente sul territorio italiano grazie alla conformazione del suo territorio, estremamente variegato, e al suo clima temperato. Le lunghe distese...
  • uva Si parla tanto di vino, della sua preparazione, della sua conservazione e dei migliori metodi attraverso i quali si possono ottenere dei raffinati prodotti. Ma il lavoro umano, che pure è indispensabi...
  • comprare vino Il vino è, come sappiamo, una bevanda alcolica che si ottiene dalla fermentazione del mosto d’ uva. Le traccie della presenza del vino non sono semplicemente storiche, ma addirittura millenarie; affon...
  • vino bianco e uva Il vino è tra le bevande più bevute e apprezzate al mondo. Potrebbe sembrare esagerato, ma chi ama il vino e ne conosce tutti i segreti, sarà d’accordo nel pensare che il termine bevanda, in questo c...

YOOFAN Decanter Aeratore Vino, Aeratore e Supporto Vino, Accessori Vino Set da Regalo, Regalo Ideale per Natale e Vacanze.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Analisi visiva

Infine l’indagine visiva è un altro importante criterio da esaminare attentamente per l’attribuzione del prezzo dell’uva da vino. L’indagine consiste, come facilmente si può immaginare, in un’analisi di tipo visivo degli acini, su cui è necessario individuare, qualora ci fossero, le imperfezioni, le macchie anomale ed altri fattori simili che determinano la salute e la freschezza del chicco d’uva. L’analisi visiva, però, può essere eseguita anche in maniera, per così dire, “artificiale”, attraverso dei dispositivi che sfruttano la tecnologia digitale delle più moderne fotocamere. Una volta eseguite tutte queste indagini, ad ogni tipo di analisi viene assegnato un punteggio. Le uve che hanno totalizzato il maggior numero di punti sono quelli che hanno ottenuto i migliori requisiti. Tutte le uve analizzate vengono classificate secondo il punteggio ottenuto in modo che, le uve più pregiate vengono vendute ad un prezzo maggiore per la produzione di vini di alta qualità, inversamente, le uve con punteggio minore avranno un costo più basso e saranno impiegate per la realizzazione di “semplici” vini da tavola.


prezzo uva da vino: Uve ad un prezzo eccessivamente basso

Ebbene alcune volte può accadere che le uve vengano valutate in maniera negativa, ovvero nonostante le vendemmie abbondanti e la buona salute delle uve, esse vengono vendute ad un prezzo relativamente basso con il danneggiamento di molti viticoltori che spesso non riescono neanche a coprire tutte le spese di produzione. Ciò avviene perché una volta prodotto e imbottigliato il vino, esso viene venduto ad un costo eccessivo e ciò fa sì che le vendite calino enormemente con la conseguente caduta del prezzo dell’uva. Ciò può portare, paradossalmente, molti contadini all’abbandono delle terre per l’impossibilità di pagare né personale, né macchinari necessari per la lavorazione. È importante che il vino dei punti vendita sia smaltito per permettere che le produzioni degli anni successivi possano ripristinare quelle delle precedenti con una regolazione del prezzo dell’uva. In sostanza, una sovrabbondanza di bottiglie di vino invendute negli scaffali di cantine ed enoteche porta ad un crollo del prezzo del vino che danneggia soprattutto il coltivatore.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO