tappo gorgogliatore

Caratteristiche

Quando parliamo di tappo gorgogliatore vogliamo indicare quella particolare tipologia di strumenti che presentano al loro interno una valvola che viene utilmente impiegata per la fermentazione anaerobica.

Il tappo gorgogliatore si caratterizza per svolgere una funzione piuttosto importante, ovvero quella di eliminare l'anidride carbonica che viene sviluppata nel corso della fermentazione alcolica (in questo modo si permette di evitare degli incrementi di pressione), senza consentire un ingresso di ossigeno.

I tappi gorgogliatori possono vantare anche la presenza di una serpentina che, una volta che è stata riempita per il 50% della sua capienza, consente la fuoriuscita del gas mediante delle piccole bolle.

Tra le principali caratteristiche dei tappi gorgogliatori troviamo anche il fatto di ossidare il fermentante, fermando qualsiasi proliferano dei lieviti anaerobi.

tappo gorgogliatore

GORGOGLIATORE (PLASTICA)– Airlock Tappi Conici in Gomma con Furo Damigiana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,49€


Funzionamento

Il tappo gorgogliatore fa in modo che l'anidride carbonica possa fuoriuscire in tutta facilità mediante il fermentatore e, nel contempo, evita che l'aria possa arrivare fino al mosto, impedendo quindi quest'ultimo e l'ossigeno possano venire a contatto.

I tappi gorgogliatori consentono di dare un adeguato supporto al procedimento fermentativo, mettendovi nella condizione di comprendere quale sia il momento più adatto per poter imbottigliare il vino.

Nel momento in cui terminerà il processo di fermentazione, il procedimento di gorgogliamento subirà una leggera, ma continua diminuzione, fino al punto in cui si fermerà: ecco che, in questa situazione, sarà necessario utilizzare il densimetro per tenere sotto controllo la fermentazione.

E' importante ricordare come il gorgogliatore non si può considerare uno strumento e, per tale ragione, per capire se il processo di fermentazione è davvero terminato è meglio utilizzare il densimetro.

  • cavatappi sommelier Ad alcuni può addirittura sembrare un’impresa, per altri – specie per chi questa azione la compie per lavoro – è un gioco da ragazzi, ovvero qualcosa da compiere in maniera pressoché automatica. Stapp...
  • produzione tappi sughero Chi è appassionato di vini ed enologia tende a distinguersi da quello che possiamo definire come un bevitore medio, un bevitore poco consapevole. L’appassionato ha sempre e comunque voglia di approfon...
  • tappo pvc In ambito vinicolo, si sa, una delle parole d’ordine più frequenti da utilizzare, in maniera pressoché obbligatoria, è varietà. E’ impossibile trattare questo argomento come un argomento qualunque, e ...
  • tappi silicone Chimica ed enologia: un binomio di cui sicuramente vi sarà sentito parlare qualche volta, magari a proposito dell’utilizzo di sostanze che vengono aggiunte al vino onde evitare la sua precoce ossidazi...

TAPPO SUGHERO CON FORO 34/24mm + GORGOGLIATORE - Tappi di Vino della casa | Fermentazione | per Damigiana | per Barriques | per damigiane di vino | Lievito di Vino | Prodotti Enologici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


tappo gorgogliatore: Densimetro

Dopo aver utilizzato il tappo gorgogliatore, il consiglio è quello di utilizzare sempre un ottimo densimetro, in maniera tale da poter capire con precisione se il processo di fermentazione sia terminato o meno.

Il densimetro corrisponde ad uno strumento che permette proprio di verificare la densità che caratterizza il mosto: il suo scopo, quindi, è quello di quantificare l'andamento della fermentazione.

Al suo interno si può trovare una scala graduata che è divisa in due parti gialle: la prima visualizzerà la densità del mosto nella fase iniziale del procedimento, mentre la seconda fascia di colore giallo si caratterizza per visualizzare quale sia la densità migliore per procedere all'imbottigliamento del vino.

E' importante ricordare come sia sempre importante misurare, nel corso della prima fase del procedimento, la densità del mosto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO